08 lug 2010


Gli ultimi arrivi da Remigio:
Maison Yves Ruffin



Per chi ama le bollicine con una personalità importante questa non sarà una novità, perchè anche se produce 20.000 bottiglie l’anno su tre ettari vitati questo è uno champagne di cui si parla molto, ma a bassa voce, un sussurro che ne racconta  le emozioni a chi non ha avuto la fortuna di assaggiarlo.

Chi preferisce invece i vini biologici, biodinamici etc. saprà che questi champagne sono certificati “AB” dal 1971, e chi li ha prodotti ha lavorato in vigna e in cantina con consapevolezza e mestiere, e lo ha fatto, diciamolo, in tempi assolutamente non sospetti, lontano da mode e logiche commerciali.

Stiamo parlando della Maison Yves Ruffin, di Avenay Val D’Or, nel dipartimento della Marna.
Fondata nel 1970 ha subito iniziato a lavorare in sintonia con le tecniche dell’agricoltura biologica i 3 ettari di proprietà, coltivandone il 60% a Pinot Nero e il restante 40% a Chardonnay, producendo oggigiorno circa 20.000 bottiglie tra le varie tipologie.

La vendemmia è condotta a mano, l’affinamento è in botti grandi di rovere mentre per l’Extra Brut è usato il legno di acacia, rarità nella Champagne. Tutti svolgono la malolattica e riposano in cantina per un minimo di tre anni.

Gli champagne della maison Yves Ruffin si denotano per il loro stile vivo, vibrante, a volte austero, taglienti,  data la loro spiccata acidità, regalando note fruttate e boisè armoniosamente intersecate, giocando su un sottile equilibrio tra potenza ed eleganza, con uno stile fuori dagli schemi, dandovi  l’emozione di un vero prodotto artigianale dalla straordinaria qualità.



              
             Champagne Yves Ruffin 1re Cru Brut
               Champagne Yves Ruffin 1re Cru Extra Brut
               Champagne Yves Ruffin 1re Cru Rosè
             Champagne Yves Ruffin 1re Cru Brut  Millesimato 2005

         in degustazione e in vendita da Remigio

Nessun commento:

Posta un commento